Il 2 aprile ricorre la XIV edizione della Giornata mondiale della consapevolezza dell'autismo, istituita nel 2007 dall'Assemblea generale dell'Onu, per richiamare l'attenzione sui diritti delle persone con disturbi dello spettro autistico.

Le sindromi dello spettro autistico sono fra le più complesse da trattare e necessitano di consapevolezza, collaborazione e impegno di tutti per la realizzazione di una reale inclusione sociale. In questo particolare momento storico le persone con autismo e le loro famiglie sono doppiamente colpite: non solo sono più esposte a rischio di contagio, ma l’isolamento sociale, imposto per contenere la pandemia, comporta un’altissima probabilità di sviluppare maggiormente disturbi psichici e comportamentali. 

È importante “comprendere per poter aiutare”: è in quest’ottica che l’IISS “Mons A. Bello” anche quest’anno  ha dedicato le giornate del 29, 30 e 31 marzo alla sensibilizzazione sul disturbo dello spettro autistico. 

Nell’ambito del progetto “Rompiamo la bolla”, alcuni docenti dell’Istituto hanno promosso momenti di riflessione, discussioni, visione di filmati ed attività, durante le video lezioni, per informare gli alunni sulle caratteristiche delle persone con disturbo dello spettro autistico e conoscerne i loro bisogni educativi speciali.

 

rompiamo_la_bolla_20.21_sito.jpg

facebook

instagram logo

amministrazione-trasparente

albo pretorio

logo-esami-Stato

logo covid

pon orme forme norme

PON  2007 2013

PON 2014 2020

por-puglia

stem

La Buona Scuola MIUR banner

POLO FORMAZIONE

NEOASSUNTI

ambito 3 inclusione

OM n.7

logo-book-in-progress

Giornalino Scolastico

logo-giorn

mibac

Link Conorso Don Tonino copia

scuole green

Inizio pagina